Eurobirdwatch 2014 presso la Riserva Naturale di Val Stagnon

Oltre 23.000 appassionati di birdwatching e di natura hanno osservato più di 2,5 milioni di uccelli in volo verso i paesi caldi.

Il partner del progetto ADRIAWET2000, DOPPS – BirdLife Slovenia, ha organizzato 9 eventi  in diverse zone della Slovenia. 300 partecipanti, guidati da volontari esperti in ornitologia, hanno osservato quasi 2.000 uccelli in soli due giorni! Tra le specie che sono state osservate più frequentemente troviamo il Germano reale, il Piccione torraiolo e la Passera europea. Gli eventi avevano non solo lo scopo di permettere ai partecipanti l’ osservazione dell’avifauna ma anche incoraggiare il dialogo,  lo scambio di  opinioni ed esperienze tra volontari, esperti e visitatori.

All’interno della Riserva naturale di Val Stagnon ,area protetta del progetto ADRIAWET2000, , DOPPS ha allestito  un sito di osservazione grazie al quale i visitatori hanno potuto osservare l’ornitofauna e gli animali da pascolo (Bue gigante di razza Podolica) con l’ausilio  di cannocchiali e binocoli. Il sito ha messo a disposizione dei visitatori anche un angolo informativo con pubblicazioni da consultare  e volontari che sensibilizzavano i visitatori sul mondo degli uccelli e le loro migrazioni. Per i più piccoli è stato allestito un laboratorio all’aperto dove scoprire  il magico mondo dell’avifauna grazie anche ai  quaderni da disegno e gli altri materiali didattici realizzati dal progetto ADRIAWET2000. L’evento ha attirato l’attenzione di oltre 70 persone tra appassionati di birdwatching, amanti della natura e visitatori occasionali..

Tra le specie più interessanti osservate durante l’evento presso la Riserva naturale di Val Stagnon, spiccano  il Pettazzurro, l’Averla maggiore e l’Airone guardabuoi  (diventato un ospite fisso  della Riserva solo dal 2009). La presenza regolare degli Aironi guardabuoi è dovuta anche all’attività di  ripopolamento degli animali da pascolo nella zona della bonifica di Bertocchi avviata nel 2008. Gli animali da pascolo aiutano infatti il gestore della Riserva a mantenere la vegetazione dei prati  umidi  nella zona d’acqua dolce di Val Stagnon. A differenza degli altri Aironi che si nutrono prevalentemente di pesce, rettili e anfibi, gli Aironi guardabuoi sono  ghiotti di insetti che trovano in grandi quantità intorno al  muso e alle zampe dei bovini.

La Realizzazione dell'evento è stata parzialmente finanziata dal Comune della Città di Capodistria.

 

decoro_sx